Woyzeck

Prenota biglietti

Woyzeck uccide la sua amante Marie per gelosia. Ispirandosi a un vero caso di omicidio del 1821, il medico ventitreenne Georg Büchner crea un profilo a più livelli del colpevole nel suo frammento drammatico di grande impatto visivo: Woyzeck, soldato di professione e cavia scientifica, ostracizzato, umiliato e tradito dal suo ambiente sociale, sente improvvisamente una voce nella sua testa: "Pugnala! Pugnala!". Il testo più famoso di Büchner è allo stesso tempo cupo e poetico e tratta di questioni ancora attuali: in quali condizioni nasce la violenza? Siamo liberi o siamo determinati dagli altri? La regista serba Bojana Lazić prende sul serio queste domande ed esamina il terreno fertile in cui prospera la violenza oggi: In famiglia, sul lavoro e nell'ambiente sociale. Ma Lazić racconta il dramma da una prospettiva femminista: Il suo Woyzeck è una donna. Diviso tra diversi lavori, il suo ruolo di madre e la sua relazione, Woyzeck lotta per la sua indipendenza in un mondo capitalista patriarcale. Ma come finisce oggi il dramma di Büchner? Un Woyzeck donna finisce per uccidere il suo amante per gelosia? C'è differenza tra violenza maschile e femminile?

Altri eventi che potrebbero interessarti

Ralf Schmitz

Commedia e show

Ralf Schmitz

07.03.2024 / ore 20:00 / Konzerthaus Freiburg (Palazzo dei Concerti)

SENZA SMITH

torna alla panoramica